Santissima Trinità

Santissima Trinità

Ferdinando Palmerio – Guardiagrele (1824-1916) 1872. Olio su tela, cm. 250 x 145

Dio Padre in cielo fronteggia il Cristo Redentore. La colomba dello Spirito Santo e un coro di Cherubini completano in alto la composizione. In basso, tre angioletti tendono un velo trasparente, dal recondito significato iconologico.

Il dipinto, commissionato dalla Confraternita della SS. Trinità per la cappella del Sodalizio nel Santuario, è firmato e datato. Alcuni anni prima, Palmerio aveva dipinto l’Ultima Cena, posta sull’altare del Santissimo Sacramento.

Poco documentato nella nostra zona, questo artista, di formazione neoclassica, che sicuramente segue i caratteri dominanti della coeva pittura napoletana, ha lasciato moltissime testimonianze a Guardiagrele, a Lanciano e nel retroterra della provincia teatina.

Condividi su:   Facebook Twitter Google